NEWS: ANNULLATI I CAMPI 2020

con Nessun commento

A causa del protrarsi dell’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus ci vediamo costretti ad annullare tutti i campi estivi 2020 previsti dal Calendario già pubblicato e ad annullare le iscrizioni conseguenti.

#DecisioniStraordinarie

Carissimi tutti,
in questo tempo di vita così straordinario, segnato dal protrarsi dell’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus, come Presidenza abbiamo a lungo riflettuto su come proseguire nelle attività associative e siamo arrivati ad una decisione straordinaria:

L’ANNULLAMENTO DI TUTTI CAMPI ESTIVI 2020
previsti dal Calendario già pubblicato a inizio febbraio.

Ci hanno portato a questa decisione diverse motivazioni, che cerchiamo qui brevemente di riassumervi, perché possiate comprendere al meglio il modo in cui abbiamo ragionato:

  • Alla data odierna, non ci è possibile fare delle previsioni certe relativamente al SE e al COME potranno essere realizzate nei mesi estivi esperienze con le caratteristiche dei campi che abbiamo sempre conosciuto: non sappiamo con esattezza quando la normativa nazionale permetterà alle strutture alberghiere di ospitare e ad ampi gruppi di fare attività insieme, viaggiare insieme, giocare insieme, nel rispetto di tutte le norme di sicurezza sanitaria per evitare contagi da Covid-19. Come AC diocesana dobbiamo prima di tutto rispettare le decisioni del Governo italiano e insieme non possiamo mettere a repentaglio la salute e la sicurezza di nessuno – preti, educatori e ragazzi – proponendo attività di cui è difficile ad oggi prevedere il concreto svolgimento.
  • I campi sono delle esperienze di vita comunitaria e di crescita nella fede che hanno bisogno di essere preparate per tempo e con il coinvolgimento di tutte le figure educative previste: quest’anno riteniamo che la preparazione campi subirebbe un eccessivo ritardo e sarebbe troppo condizionata dal fatto di potersi “incontrare” solo a distanza, via social e tramite piattaforme informatiche, sacrificando preziose occasioni formative che di solito contraddistinguono i campi AC.
  • La macchina organizzativa dei campi AC (più di 40 circa ogni estate) è messa alla prova dall’emergenza Coronavirus: le attività di segreteria, la gestione dei rapporti con le case, la pianificazione dei trasporti e la possibilità di assicurare rimborsi e disdette anche all’ultimo minuto sono tutti temi rispetto ai quali non possiamo ad oggi assicurare una piena operatività.

SONO PERTANTO ANNULLATE LE PRELAZIONI, IL CLIK DAY DEL 22/04
E LE ISCRIZIONI CONSEGUENTI PIANIFICATE PER SABATO 16/05

#DistantiMaUniti

Come AC di Bologna però non vogliamo fermarci, sappiamo di potere e dovere vivere anche questo tempo come occasione per crescere tutti insieme, dai più piccoli ai più grandi. Con le parole del presidente Truffelli“Quella che stiamo vivendo non è una fase di “sospensione”, perché non è “sospesa” la vita di ciascuno di noi, anche se i tempi, le abitudini e i pensieri sono inevitabilmente diversi da quelli a cui eravamo abituati. Al contrario: l’esperienza che stiamo attraversando interpella in maniera forte e nuova la nostra esistenza, la nostra fede, la nostra capacità di vivere e testimoniare il Vangelo. Pone domande e sfide nuove, di cui farci carico, ma lascia spazio anche a forme inedite di vicinanza, di solidarietà, di condivisione.”

Per questo fin d’ora ci impegniamo…

  • A mettere a disposizione, con la collaborazione del Laboratorio della Formazione, video, consigli di lettura e incontri on line per sostenere la voglia degli educatori di formarsi spiritualmente e umanamente con contenuti e strumenti di qualità. Saremo attivi tramite la pagina Facebook Azione Cattolica Bologna e da maggio anche sul profilo Instagram (@azionecattolicabo);
  • Al lavoro delle Equipe ACR ed Equipe Giovani perché possano fornire ai gruppi parrocchiali/di zona sussidi e altri strumenti con cui guidare attività per i più giovani anche in questo tempo di “distanza sociale” o nell’ottica di organizzare esperienze-campo per l’estate (nel caso in cui queste attività tornino ad essere consentite a luglio ed agosto);
  • A tenervi aggiornati sulle attività proposte dall’AC nazionale in questo tempo i presidenti parrocchiali ricevono la newsletter a loro dedicata “What’s up”; il sito web nazionale propone la nuova sezione #IoRestoACasa – Condivisioni per un tempo straordinario” – che può essere utile ai gruppi anche per capire come in altre diocesi i vari settori stanno affrontando l’emergenza, con creatività e nuove proposte associative.

Canali di contatto (dai quali attendiamo anche suggerimenti/condivisioni/proposte):

Segreteria: segreteria.aci.bo@gmail.com
Settore Giovani: giovani.ac.bo@gmail.com
ACR: equipe.acrbo@gmail.com
Pagina Facebook: Azione Cattolica Bologna