Laboratorio formazione 2020

con Nessun commento

“Anche se non trovi le parole” – Il percorso dell’anno si snoda intorno al tema della comunicazione, per trasmettere la fede con intelligenza pronta, cuore attento, fede in cammino e un bagaglio di strumenti educativi sempre più ampio ed efficace. Dal 13 febbraio, presso la parrocchia del Corpus Domini.

Il Laboratorio della Formazione, per l’anno 2020, propone un percorso formativo in linea con la nuova proposta associativa che – dall’anno associativo 2020/2021 – prevedrà la non obbligatorietà del tesseramento per la partecipazione ai campi diocesani, ma la necessaria partecipazione ad un adeguato cammino di formazione.

Dunque lo scopo dell’intero percorso sarà quello di offrire un tassello che permetta agli educatori, in particolare quelli più giovani e inesperti, di prendersi cura dei ragazzi che a loro sono affidati con un’intelligenza sempre più pronta, un cuore attento, una fede in cammino e un bagaglio di strumenti educativi sempre più ampio ed efficace.

In particolare quest’anno l’attenzione del Laboratorio è rivolta al tema della comunicazione, canale fondamentale per la trasmissione del messaggio di salvezza. Comunicare a volte è difficile, sembra che manchino le parole, oppure che le parole che si usano non siano quelle giuste. Ma è anche fondamentale perchè ogni comunicazione ha un aspetto di contenuto e un aspetto di relazione.

Giovedì 13 Febbraio 2020 – I incontro
COME FACCIO A DIRE CHE…

Maurizio Fabbri, docente universitario.

Giovedì 27 Febbraio 2020 – II incontro
NEL CAPANNO DEGLI ATTREZZI – 1° parte

Formatore della cooperativa Creativ.

Giovedì 5 Marzo 2020 – III incontro
NEL CAPANNO DEGLI ATTREZZI – 2° parte

Il secondo e terzo incontro saranno guidati quindi da un formatore di Creativ, cooperativa sociale di Reggio Emilia che si occupa proprio di formazione “aiutando le persone ad accendere la mente per usare al pieno le potenzialità di cui ognuno dispone”.

Giovedì 26 Marzo 2020 – IV incontro
NOI SIAMO IL TERRENO SU CUI ESSI CRESCONO

Jean Paul Hernandez, Cappellano dell’Università “La Sapienza” (Roma)